Principio di Pareto: la regola dell’80/20 per 2024 – Massimizzate il vostro successo!

da | Conoscenza del fondatore, Consigli per la carriera, Vita lavorativa

Teile diesen Beitrag mit deinen Freunden

Siete alla ricerca di un modo per aumentare il vostro successo in 2024? Allora il principio di Pareto, noto anche come regola dell’80/20, fa al caso vostro. Questo principio è stato applicato per decenni da persone e aziende di successo ed è tuttora valido. L’idea di base è che l’80% dei risultati deriva dal 20% dello sforzo. Identificando e concentrandovi su questo 20%, potrete massimizzare il vostro successo e raggiungere più velocemente i vostri obiettivi. In questo articolo esamineremo più da vicino il Principio di Pareto e il modo in cui può essere applicato alla vostra vita personale e professionale, fornendovi anche consigli pratici su come utilizzarlo in modo efficace. Che siate proprietari di un’azienda, imprenditori o individui che vogliono ottenere di più in 2024, il Principio di Pareto è uno strumento potente che può aiutarvi a raggiungere più velocemente il vostro obiettivo. Scoprite come potete utilizzare questo principio per massimizzare il vostro successo nel prossimo anno.

Definizione del principio di Pareto

Il principio di Pareto, noto anche come principio 80/20 o regola 80/20, descrive il rapporto tra sforzo e risultato o tra input e output. Si afferma che circa l’80% dell’effetto desiderato può essere ottenuto con solo il 20% dei fattori coinvolti.

In altre parole, uno sforzo di solo il 20% porta a circa l’80% del risultato desiderato . Viceversa, il restante 80% dello sforzo è responsabile solo di circa il 20% del risultato.

È importante notare che questo rapporto non si applica sempre esattamente ovunque. Tuttavia, il principio di Pareto può servire come linea guida per la definizione, la documentazione e la presentazione delle priorità. Il vantaggio di questo metodo consiste nel concentrarsi sui compiti di maggiore impatto. Questo può aumentare la produttività e l’efficienza.

Nella gestione dei progetti, il principio di Pareto riduce la complessità dell’autogestione. Dando priorità ai compiti che occupano solo il 20% del tempo ma che producono l’80% dei risultati, il lavoro diventa più mirato. Si rischia di perdere la concentrazione quando si cerca di completare il 100% di tutti i compiti.

Vilfredo Pareto e il principio dell’80-20

Il principio dell’80-20, noto anche come principio di Pareto, è stato sviluppato dall’ingegnere, sociologo ed economista italiano Vilfredo Pareto. Nel 1906, Pareto esaminò la distribuzione della proprietà terriera in Italia e scoprì che circa il 20% della popolazione possedeva circa l’80% dei beni dello Stato. In cambio, l’80% della popolazione ha dovuto accontentarsi solo del 20% dei beni.

Da questa consapevolezza deriva il principio dell’80-20, secondo il quale la maggior parte dei compiti può essere completata solo con il 20% dello sforzo, mentre allo stesso tempo è possibile risolvere l’80% dei problemi.

L’applicazione del principio di Pareto è particolarmente utile quando le cause di un effetto possono essere misurate e quantificate. Vale la pena di riflettere su quali processi richiedono un determinato impegno. Di solito c’è un grande potenziale di ottimizzazione!

Comprendere la regola dell’80/20

La regola dell’80/20, nota anche come principio di Pareto, è un concetto che afferma che in molte situazioni l’80% dei risultati è causato solo dal 20% delle cause. Questa regola prende il nome dall’economista italiano Vilfredo Pareto, che si rese conto che l’80% della proprietà terriera in Italia era controllata solo dal 20% della popolazione.

Le basi della regola dell’80/20

La regola dell’80/20 può essere applicata a molti settori. Si afferma che una minoranza di fattori determina la maggior parte dei risultati. Esempi di questo tipo sono

  • In un’azienda, il 20% dei clienti genera l’80% delle vendite.
  • In un progetto software, il 20% degli errori causa l’80% degli arresti.
  • Probabilmente indossate regolarmente solo il 20% degli abiti del vostro guardaroba.

L’idea di base di questa regola è che nella maggior parte delle situazioni ci sono squilibri in cui un piccolo numero di fattori ha un’influenza sproporzionata. Concentrandoci su questi fattori cruciali, possiamo utilizzare il nostro tempo, la nostra energia e le nostre risorse in modo più efficiente.

Perché la regola dell’80/20 funziona?

Ci sono diversi motivi per cui la regola dell’80/20 funziona così bene:

  1. Distribuzione disomogenea dell’impatto: spesso non tutti i fattori sono ugualmente importanti o contribuiscono allo stesso modo al risultato desiderato. La regola dell’80/20 aiuta a identificare i fattori chiave che hanno la maggiore influenza.
  2. Concentrarsi sull’essenziale: Concentrandoci sul 20% che porta i maggiori benefici, possiamo utilizzare le nostre risorse limitate in modo efficace e raggiungere i risultati desiderati più rapidamente.
  3. Maggiore efficienza: concentrandoci sull’essenziale, possiamo risparmiare tempo, energia e denaro. Questo ci permette di ottenere di più e di ottenere risultati migliori.
  4. Dare priorità ai compiti: La regola dell’80/20 ci aiuta a dare priorità ai compiti più importanti e a concentrarci su quelli che portano i maggiori benefici. In questo modo, evitiamo di perdere tempo in attività poco importanti o inefficaci.

Suggerimento: per applicare con successo il principio di Pareto, è utile analizzare regolarmente quali fattori hanno effettivamente la maggiore influenza. Esaminate i vostri dati, i profili dei clienti o le abitudini di lavoro per identificare il 20% che produce l’80% dei risultati. Concentrandosi su questi fattori chiave, è possibile aumentare l’efficienza e ottenere risultati migliori.

Esempi di principio di Pareto nella vita quotidiana

Il principio di Pareto, noto anche come regola dell’80/20, viene utilizzato in molti ambiti della vita quotidiana. Ci permette di utilizzare il nostro tempo e le nostre risorse in modo più efficiente e di ottenere risultati migliori.

Applicazioni del principio di Pareto nella vita quotidiana

Ecco alcune applicazioni pratiche del principio di Pareto che possono aiutarvi ad aumentare la vostra efficienza nella vita quotidiana:

  • Guardaroba: spesso indossiamo regolarmente solo una parte dei nostri vestiti. Utilizzate il principio di Pareto per individuare il 20% degli abiti che indossate più spesso e valutate se potete ridurre o eliminare il resto. In questo modo si risparmia tempo quando ci si veste e si ha un guardaroba più organizzato.
  • Dare priorità ai compiti: Il principio di Pareto può aiutarvi a stabilire le priorità dei vostri compiti e a concentrarvi su quelli che vi porteranno i maggiori benefici. Identificate il 20% dei compiti che producono l’80% dei risultati e completateli per primi. In questo modo è possibile portare avanti i progetti importanti ed evitare di perdersi in attività poco importanti.
  • Alimentazione: il principio di Pareto può essere applicato all’alimentazione, concentrandosi sul 20% degli alimenti che hanno i maggiori benefici per la salute. Per esempio, potete concentrare la vostra dieta su alimenti ricchi di sostanze nutritive come verdura, frutta, prodotti integrali e fonti sane di proteine e ridurre il consumo di snack poco salutari e bevande zuccherate.

Casi di studio ed esempi pratici

Per comprendere meglio il principio di Pareto, vediamo alcuni casi di studio ed esempi pratici:

  • Amazon: Il rivenditore online Amazon riferisce che circa l’80% delle sue vendite è generato da appena il 20% dei suoi prodotti. Questo dimostra che gran parte del successo si basa su un piccolo numero di bestseller.
  • Gestione del tempo: se applicate il principio di Pareto alla vostra gestione del tempo, vi renderete conto che l’80% dei vostri risultati deriva dal 20% delle vostre attività. Concentrandosi sulle attività importanti ed evitando di perdere tempo, si può aumentare la produttività.
  • Lavoro di squadra: in una squadra, il 20% dei membri può spesso svolgere l’80% del lavoro. La produttività del team può essere massimizzata attraverso una distribuzione intelligente dei compiti e l’uso efficace dei punti di forza individuali.

Suggerimento: se volete applicare il principio di Pareto nella vostra vita quotidiana, è utile analizzare regolarmente i vostri risultati e le vostre attività. Identificate il 20% dei fattori che hanno maggiore influenza e valutate come ottimizzarli ulteriormente.

Applicazione del principio di Pareto per il successo aziendale

Il principio di Pareto, noto anche come regola dell’80/20, può essere applicato in un contesto aziendale per ottenere guadagni di efficienza e promuovere il successo commerciale.

Il principio di Pareto nel contesto aziendale

In un contesto aziendale, il principio di Pareto si riferisce alla consapevolezza che l’80% del successo aziendale è spesso generato solo dal 20% dei clienti, dei prodotti o delle attività. Identificando e concentrandosi su questi fattori chiave, le aziende possono impiegare le proprie risorse in modo più efficace e ottenere risultati migliori.

  • Analisi dei clienti: applicando il principio di Pareto alla base clienti, le aziende possono scoprire quali clienti generano la maggior parte delle vendite o dei profitti. Analizzando i profili dei clienti e concentrandosi su quel 20% di clienti che forniscono il maggior valore, le aziende possono indirizzare meglio i loro sforzi di marketing e vendita e rafforzare la fedeltà dei clienti.
  • Portafoglio prodotti: Analizzando il portafoglio prodotti, le aziende possono determinare quali prodotti contribuiscono maggiormente alle vendite o ai profitti. Concentrandosi sul 20% dei prodotti di maggior successo, le aziende possono concentrare le proprie risorse sullo sviluppo del prodotto, sul marketing e sulle vendite di questi prodotti chiave e rafforzare la propria posizione competitiva.

Come le aziende possono trarre vantaggio dalla regola dell’80/20

Ecco alcuni modi in cui le aziende possono utilizzare la regola dell’80/20 per aumentare il loro successo commerciale:

  • Segmentazione dei clienti: segmentate la vostra base clienti e identificate il 20% dei clienti che generano il maggior valore. Adattate le vostre strategie di marketing e di vendita per attrarre e mantenere questi clienti chiave e soddisfare meglio le loro esigenze.
  • Ottimizzazione dei prodotti: analizzate il vostro portafoglio prodotti e concentratevi sul 20% dei prodotti che contribuiscono maggiormente alle vendite o ai profitti. Migliorare questi prodotti per aumentarne il valore aggiunto e garantire che le vostre risorse siano efficacemente concentrate sullo sviluppo, il marketing e la distribuzione di questi prodotti chiave.
  • Ottimizzazione dei processi: esaminare i processi aziendali e identificare il 20% delle attività che hanno il maggiore impatto sul successo dell’azienda. Ottimizzare questi processi per ottenere guadagni di efficienza e risparmiare risorse.

Suggerimento: per applicare con successo il principio di Pareto al successo aziendale, è importante effettuare analisi e revisioni regolari. Siate consapevoli che il 20% dei clienti, dei prodotti o delle attività che contribuiscono maggiormente può cambiare nel tempo. Rimanete flessibili e adattate le vostre strategie di conseguenza per beneficiare costantemente dei vantaggi della regola dell’80/20.

Vantaggi della regola 80/20

L’applicazione del principio di Pareto, noto anche come regola dell’80/20, presenta numerosi vantaggi. Ci permette di utilizzare le nostre risorse in modo più efficiente e di ottenere risultati migliori.

Effetti positivi del principio di Pareto

Ecco alcuni degli effetti positivi dell’applicazione della regola 80/20:

  • Aumentare l’efficienza: concentrandoci sul 20% dei fattori chiave che hanno il maggiore impatto, possiamo utilizzare il nostro tempo, la nostra energia e le nostre risorse in modo più efficiente. Questo porta a una maggiore produttività e ci permette di ottenere di più in meno tempo.
  • Risultati migliori: Concentrandoci sul 20% delle attività, dei clienti o dei prodotti che danno il maggior contributo, possiamo ottenere risultati migliori. Possiamo concentrarci sull’essenziale e privilegiare la qualità rispetto alla quantità.
  • Risparmio di tempo: dando priorità ai fattori chiave secondo la regola dell’80/20, possiamo ridurre le perdite di tempo. Ci concentriamo sui compiti che ci portano i maggiori benefici ed evitiamo di perderci in attività poco importanti o inefficienti.

Come il principio di Pareto porta a una maggiore efficienza

Il principio di Pareto porta a guadagni di efficienza in vari modi:

  • Allocazione mirata delle risorse: concentrando le nostre risorse sul 20% dei fattori chiave, possiamo effettuare investimenti più mirati e ottimizzare l’uso delle nostre risorse. Possiamo utilizzare budget, tempo e personale in modo più efficiente e ottenere i massimi risultati.
  • Concentrazione sulle competenze chiave: Applicando la regola dell’80/20, possiamo identificare le nostre competenze chiave e concentrarci su di esse. Questo ci permette di sfruttare i nostri punti di forza e di distinguerci dalla concorrenza.
  • Miglioramento del processo decisionale: Il principio di Pareto ci aiuta a prendere decisioni consapevoli. Comprendendo l’impatto dei fattori chiave, possiamo stabilire meglio le priorità e prendere le decisioni giuste per massimizzare il nostro successo aziendale.

Come si può identificare il 20% che produce l’80% dei risultati?

La capacità di identificare il 20% dei fattori chiave che producono l’80% dei risultati è fondamentale per applicare con successo il Principio di Pareto. La seguente guida passo-passo può aiutarvi in questo senso:

Strategie per l’identificazione dei fattori chiave (guida passo-passo)

  1. Analizzare i dati: Esaminate i dati di vendita, il feedback dei clienti, gli indicatori di performance e altri dati rilevanti. Identificate i fattori che contribuiscono maggiormente al vostro successo cercando modelli, tendenze e correlazioni.
  2. Stabilire le priorità in base all’importanza: valutare i compiti e i progetti in base alla loro importanza per il successo dell’azienda. Identificate quelli che forniscono il massimo valore e concentrate le vostre risorse su di essi.
  3. Effettuate un’analisi 80/20: Esaminate regolarmente le vostre attività e identificate quelle che hanno il maggiore impatto sui vostri risultati. Chiedetevi quale 20 % dei compiti o delle misure raggiunge l’80 % dei risultati desiderati.
  4. Chiedete un feedback agli esperti: chiedete a esperti, colleghi o mentori un feedback. In base alla loro esperienza e conoscenza, possono aiutarvi a identificare i compiti o gli aspetti che hanno un impatto maggiore.

Concentrazione sui compiti e sugli obiettivi essenziali

Una volta identificati i fattori chiave, è importante concentrarsi sui compiti e sugli obiettivi essenziali. Ecco alcuni consigli su come raggiungere questo obiettivo:

  • Delegare le attività non importanti: Identificate le attività che non sono ad alta priorità e delegatele ai membri del team o automatizzatele per concentrare il vostro tempo e le vostre energie sulle attività chiave. Articolo: Automatizzare il marketing.
  • Stabilire obiettivi chiari: Definire obiettivi chiari e misurabili per i fattori chiave. In questo modo è possibile monitorare i propri progressi e assicurarsi di essere sulla buona strada per raggiungere i risultati desiderati.
  • Eliminare le distrazioni: Identificate le distrazioni e gli ostacoli che vi impediscono di concentrarvi sui vostri compiti principali. Adottate misure per eliminarli o ridurli al fine di aumentare la vostra produttività.

Suggerimento: rivedete regolarmente le vostre priorità e assicuratevi che il 20% dei fattori chiave che producono l’80% dei risultati sia ancora correttamente identificato. I cambiamenti nel contesto aziendale possono rendere necessario un adeguamento dei fattori chiave.

Strategie per ottimizzare tempi e risorse secondo il principio di Pareto

Per applicare efficacemente il principio di Pareto, è importante ottimizzare l’uso del tempo e delle risorse. Ecco alcune strategie che possono aiutarvi:

Gestione del tempo secondo il principio di Pareto

Una gestione efficiente del tempo è una parte essenziale dell’applicazione del principio di Pareto. Ecco alcune strategie che possono aiutarvi:

  1. Dare priorità ai compiti: Identificate e date priorità ai compiti che hanno il maggiore impatto sui vostri risultati. Concentratevi sui fattori chiave per utilizzare il vostro tempo in modo efficace.
  2. Delegare o eliminare compiti: Esaminate regolarmente l’elenco delle cose da fare e individuate i compiti che possono essere delegati o eliminati. Concentratevi sui compiti più adatti alle vostre capacità e ai vostri obiettivi.
  3. Blocchi di tempo e programmazione: pianificate il vostro tempo in blocchi, in modo da potervi concentrare su compiti o progetti specifici. Creare tempi di lavoro mirati ed evitare le distrazioni per lavorare in modo più efficace ed efficiente.

Ottimizzare le risorse con la regola dell’80/20

Oltre alla gestione del tempo, potete anche ottimizzare le vostre risorse utilizzando la regola dell’80/20. Ecco alcune strategie che potete utilizzare:

  • Allocazione delle risorse in base al valore: identificare i fattori chiave che creano il maggior valore per l’azienda o il progetto e allocare le risorse di conseguenza. Investite più tempo, denaro e personale nelle aree che hanno un impatto maggiore.
  • Outsourcing o automazione: valutare quali attività possono essere esternalizzate o automatizzate per liberare risorse. Questo vi permette di concentrarvi sulle attività strategicamente importanti.
  • Uso efficace della tecnologia: utilizzare la tecnologia e gli strumenti per ottimizzare l’uso delle risorse. Processi automatizzati, soluzioni digitali e strumenti di gestione dei progetti possono aiutarvi a lavorare in modo più efficiente e a risparmiare tempo e denaro.

Suggerimento: rivedete regolarmente l’allocazione del tempo e delle risorse per assicurarvi che sia ancora allineata con i fattori chiave che hanno il maggiore impatto sui vostri risultati. Siate pronti ad apportare modifiche per continuare a raggiungere la massima efficienza secondo il principio di Pareto.

Strumenti e risorse per l’attuazione della regola dell’80/20

L’applicazione del principio di Pareto può essere supportata dall’uso di vari strumenti e risorse. Ecco alcune opzioni utili che possono aiutarvi a implementare la regola dell’80/20:

  • Applicazioni per la gestione del tempo: esistono numerose applicazioni e strumenti che possono aiutarvi a gestire il vostro tempo in modo più efficiente. Ne sono un esempio Trello, Asana, Todoist ed Evernote. Potete usare queste app per organizzare i compiti, stabilire le priorità e monitorare i vostri progressi.
  • Software di analisi dei dati: è possibile utilizzare strumenti di analisi dei dati come Microsoft Excel, Google Sheets o Tableau per analizzare i dati e identificare modelli o correlazioni. Questi strumenti possono aiutarvi a identificare i fattori chiave che hanno il maggiore impatto sui vostri risultati.
  • Strumenti di gestione dei progetti: Strumenti di gestione dei progetti come Jira, Basecamp o Monday.com possono aiutarvi a organizzare e delegare compiti e progetti in modo efficace e a monitorare i progressi. Strutturando chiaramente i vostri progetti, potete assicurarvi di identificare il 20% dei compiti che producono l’80% dei risultati.
  • Software CRM: con un software di gestione delle relazioni con i clienti (CRM) come Salesforce, HubSpot o Zoho CRM, è possibile gestire le informazioni sui clienti, tracciare le attività di vendita e mantenere importanti relazioni con i clienti. Questi strumenti vi aiutano a concentrare le vostre risorse sui clienti che hanno il maggior valore per la vostra azienda.

Suggerimento: quando si utilizzano strumenti per implementare la regola dell’80/20, assicurarsi di concentrarsi sulle funzioni che aiutano a identificare e dare priorità ai fattori chiave. Evitare le spese generali che possono essere causate da un’eccessiva complessità o da un numero eccessivo di funzioni non importanti. Scegliete gli strumenti che soddisfano al meglio le vostre esigenze specifiche e che vi aiutano a lavorare in modo più efficiente ed efficace.

Fraintendimenti comuni sul principio di Pareto

Nonostante la popolarità del principio di Pareto, esistono alcuni fraintendimenti e idee sbagliate al riguardo. Questi aspetti saranno chiariti di seguito:

Mito vs. realtà: chiarimenti sul principio di Pareto

  1. Mito: Tutto può essere ridotto a una distribuzione 80/20. Realtà: il principio di Pareto è una regola empirica, ma non è sempre una distribuzione esatta di 80/20. La distribuzione esatta può variare, ma resta l’idea che una minoranza di cause produce la maggioranza dei risultati.
  2. Mito: è sempre necessario esattamente il 20% dello sforzo per ottenere l’80% dei risultati. Realtà: Le cifre 80/20 sono solo rappresentative e possono variare a seconda del contesto. L’obiettivo è quello di concentrarsi sui fattori chiave che hanno la maggiore influenza, indipendentemente dall’esatta distribuzione percentuale.

Errori comuni ed errori di applicazione

  1. Errore: il restante 80% può essere ignorato. Errore: il principio di Pareto non significa che il restante 80% possa essere ignorato. Si tratta di stabilire le priorità e di garantire che le risorse siano assegnate in modo appropriato al 20% e al restante 80%.
  2. Errore: il principio di Pareto si applica sempre e ovunque. Errore: il principio di Pareto è un utile strumento di riflessione, ma non può essere applicato direttamente a ogni scenario. È importante considerare il contesto e verificare se la regola dell’80/20 è effettivamente applicabile.

Conclusione: successo nell’anno con il principio di Pareto 2024

Il principio di Pareto, noto anche come regola dell’80/20, offre una prospettiva preziosa per massimizzare l’efficacia e i risultati. Ecco le intuizioni e i consigli più importanti che dovreste considerare in 2024:

Sintesi dei risultati più importanti

  • Il principio di Pareto afferma che una minoranza di cause determina la maggioranza dei risultati. Si tratta di individuare i fattori chiave con maggiore influenza e di concentrarsi su di essi.
  • Applicando il principio di Pareto, è possibile utilizzare il tempo, le risorse e gli sforzi in modo più efficiente e ottenere risultati migliori.
  • Identificate e concentratevi sul 20% dei compiti, delle attività o dei clienti che producono l’80% dei risultati. Stabilire le priorità e utilizzare le risorse in modo mirato.
  • Evitare i malintesi e gli errori più comuni legati al principio di Pareto. Siate consapevoli che non esiste sempre una distribuzione esatta 80/20 e che il restante 80% non deve essere trascurato.

Suggerimenti per la pratica 2024

  • Analizzate regolarmente le vostre attività, i progetti e i clienti per identificare quelli che hanno il maggior valore e impatto. Concentrate le vostre risorse su questi aspetti chiave.
  • Utilizzate strumenti e risorse come app per la gestione del tempo, software di analisi dei dati, strumenti di gestione dei progetti e software CRM per organizzare e gestire il vostro lavoro in modo più efficiente.
  • Siate flessibili e adattate il principio di Pareto alle vostre esigenze e situazioni specifiche. Ricordate che non si tratta di un concetto rigido, ma di una guida per il processo decisionale.
  • Rimanere sempre aperti a miglioramenti e ottimizzazioni. Rivedete regolarmente le vostre strategie e adattatele per soddisfare l’evoluzione dei requisiti e degli obiettivi.

Integrando il principio di Pareto nel vostro modo di lavorare, potrete aumentare la vostra produttività, ottenere risultati migliori e utilizzare le vostre risorse in modo più efficiente. Sfruttate il potere della regola dell’80/20 per avere successo su 2024.

Libri per manager e per chi vuole diventarlo

Esisti davvero! Libri che migliorano le vostre capacità di leadership e di delega. Nel corso della mia attività di fondatore e manager, ho letto molti libri. Libri sulla leadership che mi hanno aiutato a muovere i primi passi e altri che mi hanno aiutato in una fase avanzata. Ecco i miei 3 migliori libri sulla leadership da cui ancora oggi imparo molto.

Il capo che non dimenticherò mai

Un libro su come conquistare la fedeltà e il rispetto dei propri dipendenti.

I bravi capi mangiano per ultimi

Il libro che ogni leader deve conoscere. Uno dei migliori libri sulla leadership al mondo.

Guida moderna

Il manuale pratico per manager – Come diventare un manager autentico e carismatico, ispirare i dipendenti, guidare i team e ottenere risultati.

Hauptpartner:

eBook des Monats

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.

Anzeige

ChatGPT in HR – Human Resource

HR-Whitepaper, eBooks und Studien

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.

Das könnte dir auch gefallen

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Das erhältst du vom HRtalk Newsletter!

Das erhältst du vom HRtalk Newsletter!

• Wertvolles Wissen aus erster Hand.

• Hochkarätige Artikel für deinen Erfolg.

• Regelmäßige Geschenke und Gutscheine.

• Teilnahme an spannenden Gewinnspielen.

• Teil einer dynamischen Community von HR-Experten sein.

Du hast dich erfolgreich eingetragen